Usando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie per analisi, contenuti personalizzati e annunci.
La Pneumologia Interventistica protagonista a Firenze dal 26 al 28 maggio

A fine maggio Firenze farà da cornice a una tre giorni dedicata alla pneumologia interventistica. Si parte il 26 maggio con il seminario dal titolo “Advancing resarch in Interventional Pulmonology” al quale si potrà partecipare sia in presenza che da remoto. Il seminario, della durata di due giorni, fornirà gli strumenti per un aggiornamento completo circa gli ultimi progressi nel campo della pneumologia interventistica che trovano ampia applicazione sia in campo diagnostico sia in quello terapeutico per una vasta gamma di patologie. Il seminario darà una forte spinta propulsiva alla ricerca in questo ambito e rafforzerà la connessione fra gli pneumologi interventisti attivi nel campo della ricerca clinica e tutti coloro i quali, lavorando in questo campo, desiderano porre le basi per progetti di collaborazione.  

Il seminario sarà una preziosa occasione di confronto sulle attuali conoscenze con un focus particolare su quelle che possono avere un impatto diretto nella pratica clinica e nella gestione di alcune malattie. Ad intervenire non saranno soltanto i professionisti con maggiore esperienza, ma anche giovani ricercatori, in maniera tale da favorire e stimolare il confronto e lo scambio di idee.

Il 28 maggio si aprirà la sesta edizione del Forum di Pneumologia Interventistica, durante il quale verranno discussi e approfonditi i principali argomenti di questa branca della pneumologia con un focus sulle tecniche ecografiche sia di ecoendoscopia (EBUS ed EUS-B) che di ecografia transtoracica. Si parlerà di come le tecniche di pneumologia interventistica possono trovare applicazione nel trattamento delle forme gravi di malattia ostruttiva come la bronchite cronica ipersecretiva, l’enfisema, l’asma severo e come l’endoscopia può avere un ruolo nelle stenosi tracheo-bronchiali. Verranno approfonditi gli aspetti legati a diagnosi e trattamento del tumore del polmone, nonché i progressi tecnologici più avanzati che hanno rivoluzionato questa disciplina. Si parlerà di diagnostica infettivologica e di complicanze infettive, unitamente a comorbilità e terapie concomitanti che modificano la coagulazione. Ampia evidenza verrà data alle competenze di assistenza respiratoria e di gestione della sedazione durante le procedure di pneumologia interventistica, competenze di fondamentale importanza nel bagaglio culturale di chi opera in questo settore.

Scarica il documento Scarica il programma

 

Ufficio Stampa AIPO-ITS